Enneatipo 8 – Boss, leader costruttivo, eroe magnanimo

Torna a L’Enneagramma

Soggetto: portato a controllare gli altri e se stesso, ritiene di essere sempre (o quasi) nel giusto

Caratteristiche:

  • Sente una continua spinta interiore a dimostrare di essere sempre meglio degli altri
  • E’ un combattente nato, rifugge la codardia ed è dotato di grande forza
  • Ha un profondo senso di giustizia e verità, non sopporta le ingiustizie e l’ipocrisia
  • Si sente più forte degli altri che tende a controllare anche in campo affettivo e famigliare
  • Soffre in posizioni subalterne se non sottoposto a leader carismatici
  • Spesso non esita a schierarsi con i più deboli che subiscono ingiustizie senza riflettere sulle conseguenze che comunque non lo spaventano
  • Quando le cose non vanno nel senso giusto reagisce con forza e irruenza e spesso con rabbia
  • Non ammette quasi mai i propri errori perché teme di apparire debole e si difende con la negazione
  • E’ spesso un grande comunicatore e affabulatore, facendosi apprezzare per le sue doti retoriche
  • Ha vissuto un’infanzia o adolescenza in cui ha subito (o pensato di subire) soprusi e ingiustizie personali o sociali
  • E’ aggressivo e autoritario, rissoso e irascibile
  • E’ stimolato da coloro che si lasciano dirigere e controllare e che hanno una modalità comunicativa di tipo propiziatorio
  • Sul lavoro dà il meglio di sé quando è in posti di comando o di responsabilità o quando ci sono problemi da risolvere
  • Attenzione estrema al controllo e al dominio della situazione
  • Riempie lo spazio

Sotto stress: si chiude in se stesso, esce dal contesto sociale e medita vendetta

Quando è integrato: ottimo amico e consigliere, un abile aiuto per chi è in difficoltà, un vero e proprio altruista disinteressato

Modalità comunicativa: di tipo indicatorio e tende a comunicare all’eccesso diventando talvolta logorroico

Passione: Lussuria

Virtù: Semplicità

Sintomi probabili secondo le leggi biologiche:

  • Problemi coronarici: essendo fortemente territoriale, è facile alle dispute per il territorio e la perdita di elementi al suo interno attiva immediatamente le coronarie
  • Problemi mnemonici (amnesie): proteso alla conquista di nuovi territori, dimentica presto ciò che ha fatto e detto
  • Costellazione aggressiva: avendo subito atti di violenza ed avendo dovuto conquistarsi ogni cosa con le sue sole forze, l’attivazione della costellazione aggressiva lo aiuta a difendere e a conquistare nuove mete
  • Problemi sensoriali (paresi facciale): affrontando la vita come una sfida non si nega alla lotta e talvolta affronta nemici che non riesce a sconfiggere, “perdendo la faccia” di fronte al mondo

Punti di forza:

  • Leadership
  • Carisma naturale
  • Grande capacità strategica (prendere decisioni rapidamente)
  • Sa assumersi grandi responsabilità
  • E’ diretto e non è per le scorciatoie
  • Generosità e grande difensore dei deboli
  • Non si ferma davanti a nulla

Trappole:

  • Tendenza a tiranneggiare
  • Territoriale
  • Tendenza a imporre il proprio volere
  • Avere sempre ragione
  • Bisogno di fare il capo
  • Antidiplomatico
  • Impulsività, impazienza
  • Vendicatività eccessiva

Come andare d’accordo:

  • Guadagnate la sua fiducia
  • Siate, sicuri, forti e franchi
  • Non abbiate timore di dire quello che pensate
  • Non abbiate timore della sua aggressività (dimentica facilmente)

Frasi su cui lavorare:

  1. So resistere alla tentazione di denigrare, diffamare o demolire le esperienze e le idee altrui
  2. Ho bisogno degli altri e riconosco di essere vulnerabile
  3. Ho imparato ad apprezzare le persone e ad esprimerlo
  4. Ho imparato ad essere gentile senza sentirmi vulnerabile
  5. So essere amorevole e vulnerabile e ho imparato a ricevere
  6. Sono più tranquillo e ricettivo e non ho più bisogno di alzare la voce

Torna a L’Enneagramma